lunedì , 28 Settembre 2020
Home / Bellezza / Cellulite – Attenta al tuo abbigliamento!

Cellulite – Attenta al tuo abbigliamento!

Woman squeezing fat on thigh as she holds orange

Seguire un’alimentazione sana, uno stile di vita adeguato come per esempio sport o lunghe camminate intense, bere molta acqua, cosa non si fa per combattere il nemico n. 1 delle donne ossia la cellulite?
Sì, perchè la ritenzione idrica colpisce praticamente tutte le donne, dalla più magra, alla più in carne e, non negatelo, il nostro è un continuo combattimento contro questo fastidioso inestetismo.

Sono tante le regole che seguiamo ogni giorno per combattere la cellulite, e tante le proibizioni come ad esempio mangiare patatine particolarmente salate oppure evitare la pizza più di una volta a settimana.
Purtroppo però, non tutte sanno che, mentre da una parte facciamo sforzi per prevenire e curare questo problema, dall’altra, non sapendolo, favoriamo la sua formazione. Come? Con il nostro abbigliamento.
La moda degli ultimi anni infatti ci ha portate man mano ad escludere capi larghi e comodi, facendo spazio ad un tipo di abbigliamento che fosse più attraente, dunque aderente.
Ed è proprio questo il punto: capi elasticizzati e non solo, non fanno lavorare bene la nostra circolazione, favorendo di gran lunga la formazione della cellulite.
In questo post vi elencherò tutti i capi di abbigliamento di cui dovremmo limitare l’utilizzo e, scoprirete, che sono proprio gli accessori moda del momento a costituire un problema per noi.

Cominciamo subito con gli amatissimi leggins, ormai diventati un elemento fondamentale nell’armadio di ogni donna. Questo perchè è un capo molto versatile, comodo e sportivo durante la giornata ma estremamente trendy la sera, specialmente quando gli abbiniamo un paio di tacchi da urlo!
Ebbene, quello che si pensava fosse un alleato della donna in realtà è un vero e proprio nemico, in quanto, essendo elasticizzato e particolarmente aderente, tende a bloccare la circolazione di gambe e glutei, su cui sistematicamente andrà a formarsi la cellulite.
Fortunatamente il 2018 è l’anno dei pantaloni a palazzo, dunque inseriamoli nel nostro guardaroba e facciamo in modo da ridurre drasticamente l’utilizzo dei leggins.

Anche i tacchi, soprattutto quelli a spillo, costituiscono un problema per noi e contribuiscono alla formazione della cellulite.
E’ stato studiato infatti, che il tacco ideale per la nostra postura è quello di 4 cm. Tacchi più alti non favoriscono una corretta circolazione sanguigna, favorendo quindi l’insorgenza della cellulite.
Cerchiamo quindi di utilizzare tacchi alti solo la sera, o per qualche occasione particolare.

Anche l’intimo, se non acquistato con attenzione, può favorire l’inestetismo della cellulite.
Infatti, slip in materiale sintetico e quindi non traspiranti, favoriscono la cellulite sui glutei. Per non parlare di quelli molto stretti sui fianchi. Dunque da preferire slip interamente di cotone, che siano comodi e soprattutto della nostra taglia.
Anche il reggiseno costituisce un problema. Se siamo prosperose, infatti, cerchiamo di non acquistare reggiseni con spalline strette: il peso si concentrerebbe tutto sulle spalle, e a lungo andare comparirebbe la cellulite sulle braccia.

Dunque, seguiamo la moda, ma non dimentichiamo che la nostra salute viene prima di tutto, specialmente se tutto ciò incide anche sulla nostra bellezza!

Check Also

Capelli splendenti e sani? Con alcuni consigli si può!

Diciamo la verità, avere una chioma splendida e sana è il sogno di noi donne. …

Cibi ricchi di fibre ma poveri di carboidrati

Ormai mancano pochi giorni alle feste e ciò che ci assilla più di tutto è …

Lascia un commento