sabato , 4 Dicembre 2021
Home / Curiosità / Il pomodoro: il re della dieta mediterranea

Il pomodoro: il re della dieta mediterranea

Il pomodoro appartiene alla famiglia delle Solanacee, la stessa delle melanzane, peperoni e patate. E’ una pianta che oggi si coltiva in tutto il mondo ma è originaria del Sud America e ne esistono diverse varietà (le più comuni sono San Marzano e Piccadilly) e, benchè si trovi tutto l’anno, la sua stagione è l’estate.

Rispetto agli altri ortaggi, il pomodoro è stato quello esportato per ultimo ma questo non gli ha impedito di diventare l’ortaggio più coltivato al mondo. Il motivo è molto semplice: con il passare del tempo sono state scoperte le sue proprietà benefiche insieme a tutte quelle caratteristiche che, con il passare del tempo, gli hanno permesso di diventare l’elemento principale della dieta mediterranea.

Cominciamo col dire che il pomodoro è ricco di acqua, oltre il 94%, ha l’1% di fibre e pochi carboidrati e solo lo 0,2% di grassi, caratteristiche nutrizionali che lo pongono come alimento ideale se si sta seguendo una alimentazione ipocalorica. Inoltre il pomodoro è un perfetto alleato contro la stipsi, grazie alla quantità di fibre in esso contenuto. E’ un alimento che i diabetici dovrebbero preferire poichè non contiene molti zuccheri e, inoltre, ha qualità antiossidanti e antinfiammatorie che favoriscono la digestione.

In particolare, la luteina e zeaxantina sono gli antiossidanti contenuti nel pomodoro e sono proprio questi a conferirgli questo colore rosso intenso che lo caratterizza.
Il pomodoro contiene tanti altri nutrienti preziosi, vitamine e minerali che scopriremo insieme nelle prossime righe.

Il potassio in esso contenuto regola non solo il ritmo cardiaco e la pressione arteriosa, ma anche la contrazione muscolare.
Grazie alla Vitamina K svolge una funzione antiemorragica ma non solo: questa speciale vitamina è in grado di proteggere le nostre ossa.
La Vitamina C combatte i radicali liberi e ci protegge da virus e batteri, infatti, da sempre sappiamo che questa vitamina, chiamata anche acido ascorbico, stimola il sistema immunitario e la produzione di collagene.
Ma non è tutto. Grazie alla presenza del licopene non solo il pomodoro diventa un ottimo antiossidante naturale, ma svolge un’azione diuretica e preventiva contro la formazione di tumori al seno, alle ovaie, alla prostata e al pancreas.

Check Also

Le ciliegie: proprietà benefiche e controindicazioni

Oggi scopriamo le ciliegie, frutto primaverile dal colore intenso e dal gusto dolciastro al punto …

Qual è la cena giusta per dimagrire?

Siamo in primavera ed è inutile nasconderlo: è iniziato il periodo in cui ci impegniamo …

Lascia un commento