domenica , 5 Febbraio 2023
Home / Bellezza / Contorno labbra: come ritardare i segni del tempo

Contorno labbra: come ritardare i segni del tempo

Le labbra sono molto importanti per noi donne, poichè da sempre sono il simbolo della seduzione femminili e perchè, anche mentre conversiamo con qualcuno, l’occhio cade indiscutibilmente su di esse.
Il problema, però, è che questo nostro “punto di forza” puo’ trasformarsi presto in un “punto a sfavore” a causa dei segni del tempo e da un cattivo stile di vita. Dopo i trent’anni, infatti, cominciano a comparire delle fastidiosissime rughette tra le narici del naso e le labbra superiori.
Il codice a barre (è proprio questo il nome affibbiato a questo inestetismo) può essere eliminato definitivamente con dei filler specifici a base di acido ialuronico ma, se non vogliamo ricorrere a trattamenti così invasivi, possiamo cercare di ritardare la comparsa di queste rughette grazie ad alcuni accorgimenti nella beauty routine e nel nostro stile di vita.

Cominciamo con lo specificare cosa accade esattamente al nostro viso con il passare del tempo.
Oltre alla comparsa di questo “codice a barra”, a causa dell’assottigliamento della pelle, il contorno labbra perde la sua definizione e le labbra appaiono sempre più “svuotate”, meno rimpolpate. Si perde, cioè, l’effetto carnoso che tanto ci piace.
Cosa dobbiamo fare per combattere questo processo naturale di invecchiamento? è molto semplice.
La prima cosa è rispettare uno stile di vita sano, concedendoci passeggiate ed evitando alcool e fumo: è proprio il fumo il primo responsabile di questi inestetismi poichè i tessuti si disidratano e il volume dei vasi sanguigni diminuisce. Fumando si arriva precocemente alla perdita di collagene e comparsa di rughe.

Eliminato il fumo, dovremmo provvedere all’integrazione di collagene e la rigenerazione dell’acido ialuronico.
Possiamo fare altro per ritardare la comparsa di rughe e perdita di tono.
Come ad esempio non rinunciare alla beauty routine. Per beauty routine si intende eliminare le impurità dal viso e quindi procedendo con una profonda detersione mattina e sera per poi proseguire con sieri nutrienti e creme anti età magari a base di acido ialuronico. Quello che dobbiamo ricordare è di massaggiare la pelle mentre stendiamo le creme sul nostro viso: fare dei piccoli movimenti simili a delle picchiettature con i polpastrelli per riattivare il microcircolo.

Anche il make-up può venirci incontro nel combattere questi inestetismi.
Dobbiamo ricordarci di non mettere mai un fondotinta più scuro rispetto al colore della nostra pelle poichè le tonalità poco chiare accentuano le piccole rughe.
Quindi stendiamo il nostro fondotinta, possibilmente idratante, aiutandoci con un pennello o una spugnetta e arriviamo fino alle nostre labbra.
Se ci piace, possiamo passare un velo di cipria per fissare la base truppo e poi procedere allo step successivo.
prendiamo la matita labbra e cominciamo a ridefinire il contorno delle nostre labbra. Partiamo dall’interno per poi arrivare all’esterno e, se vi piace, potete anche creare il contorno labbra aumentandolo di un pò. Ci vuole precisione e pazienza e anche un pò di pratica ma vi assicuro che il risultato sarà molto gradevole.
Dopo aver disegnato il contorno labbra, andiamo a colorare le nostre labbra, utilizzando ancora la nostra matita. Ovviamente non dovremo calcare: un velo di patita basterà.
Ci siamo quasi perchè, a questo punto, basterà prendere il nostro rossetto o, preferibilmente il gloss, e stenderne un velo. Consiglio l’utilizzo del gloss perchè sono proprio i lucidi a dare quell’effetto di labbra rimpolpate e piene. Sconsiglio infatti i rossetti perlati poichè al contrario, accentuano gli inestetismi.

Un altro piccolo accorgimento è quello di utilizzare sempre una crema solare, specifica per le labbra, soprattutto quando siamo al mare e siamo solite non truccarci.
Ovviamente, come vi ho anticipato prima, questi accorgimenti non eviteranno la formazione di questi inestetismi ma sicuramente ne rallenteranno il processo.
Per eliminare drasticamente il problema occorre ricorrere a trattamenti più o meno invasivi, come filler o punture di botulino.

Check Also

Le pesche: proprietà e benefici

Le pesche sono i frutti dell’albero di pesco (Prunus persica L. Batsch), pianta arborea di …

Le abitudini che fanno rallentare il metabolismo

Oggi parliamo di un elemento chiave per la nostra linea, il metabolismo.Infatti il metabolismo è …

Lascia un commento