mercoledì , 30 Settembre 2020
Home / Curiosità / Tè Rosso – Un vero e proprio infuso del benessere

Tè Rosso – Un vero e proprio infuso del benessere

La testata internazionale Phytomedicine, che da sempre si occupa della salute e del benessere del nostro organismo, ha recentemente pubblicato i risultati della ricerca effettuata da parte di alcuni medici, sulle proprietà di una bevanda dalle numerose proprietà benefiche.

Il Tè Rosso, o Tè di Mandela, è conosciuto anche con il nome di thè di Rooibos (in africano arbusto rosso) è una vera e propria bevanda della salute, senza calorie ed effetti collaterali.

Diversamente dai normali tè che appartengono alla famiglia Camelia Sinensis, il Tè Rosso appartiene a quella delle leguminose e in effetti si avvicina più ad una tisana che ad un comune tè.

L’assenza di teina e le sue particolari proprietà digestive fanno in modo che questo infuso del benessere possa essere consumato anche dai più piccoli, in quanto concilia il sonno e aiuta le attività metaboliche.

Grazie alla presenza massiccia di Vitamina C, il Tè Rosso diventa un potente antiossidante che contrasta i radicali liberi, ragion per cui è molto indicato sopra i 40 anni di età.

Il Tè Rosso contiene anche altri minerali, come il MagnesioFerro, Fosforo e quindi diventa una bevanda fondamentale per gli sportivi o per combattere particolari stati ansiosi. E’ accertato infatti quanto la vitamina C e il Magnesio incidano positivamente sul nostro sistema nervoso.

Il thè di Rooibos ha un particolare effetto depurativo, senza mai irritare i reni, libera il fegato dai grassi, in quanto favorisce maggiore secrezione di bile, e quindi diventa un ottimo alleato contro il colesterolo e l’obesità.
E’ particolarmente indicato in ogni tipo di dieta poichè regolarizza l’attività intestinale alleviando spasmi dell’addome e diarrea.

Il thè di Rooibos può essere consumato in maniera massiccia, arrivando fino ad un massimo di 6 tazze al giorno ed è particolarmente indicato nei periodi delle grandi abbuffate, questo perchè stimola la produzione di succhi gastrici contribuendo ad una perfetta digestione e depurazione dell’organismo.

Non presenta particolari controindicazioni ma, per il suo potere digestivo, sarebbe preferibile evitarne il consumo a stomaco vuoto in presenza di gastrite o di infiammazione intestinale.

Per le sue particolari proprietà benefiche e il suo apporto di sali minerali, è consigliato per le donne in gravidanza, così come per i bambini può essere somministrato al posto della camomilla.

Il suo particolare gusto dolciastro con un leggero retrogusto aspro, rendono il thè di Rooibos molto gustoso anche in assenza di zucchero. Si puo’ aggiungere zucchero, miele o, se si preferisce, anche un pò di succo di limone.

Check Also

Le lenticchie: I legumi fondamentali per il nostro benessere

Probabilmente la popolarità delle lenticchie è data dall’usanza che le vede protagoniste la notte di …

Fragole: benefici e controindicazioni

La fragola, appartenente alla famiglia della Fragaria, è identificato come un “falso frutto”, questo perchè …

Lascia un commento