mercoledì , 30 Settembre 2020
Home / Salute & Benessere / karkadè – Tutti i benefici del Tè all’ibisco

karkadè – Tutti i benefici del Tè all’ibisco

Oggi voglio parlarvi di una bevanda dalle innumerevoli proprietà benefiche, di cui nessuno dovrebbe farne a meno.
Si tratta del karkadè, un particolare tè che si ricava dalla pianta di ibisco.

Il tè karkadè ha un colore rosso intenso e un piacevolissimo retrogusto amarognolo, caratteristica che rende questa bevanda particolarmente dissetante.
E’ possibile consumare il tè all’ibisco sia caldo che freddo, io lo preferisco come tisana calda in quanto sprigiona tutti i suoi effetti benefici.

Dovremmo tutti prendere la buona abitudine di consumare quotidianamente il karkadè, proprio per gli effetti positivi che ha sulla nostra salute.
Per cominciare, è un ottimo alleato contro la ritenzione idrica, aiuta ad eliminare l’acqua in eccesso nel nostro corpo e, già per questo, non dovremmo mai farne a meno. Ma il tè all’ibisco è molto di più.
Sembra infatti che aiuti ad attivare il metabolismo e, siccome contiene faseolamina, riduce di molto l’assorbimento dei carboidrati.
Gli studiosi che hanno analizzato questa pianta, consigliano di utilizzare questa bevanda se seguiamo una dieta ipocalorica, in quanto risulta essere di grande aiuto, soprattutto se, prima di consumarlo, aggiungiamo cannella o zenzero, anche questi elementi naturali che ci aiutano a velocizzare il nostro metabolismo.

Il Karkadè però non è consigliato solo se decidiamo di perdere un pò di peso perchè questa bevanda è importante proprio per la nostra salute.
Cominciamo col dire che è un potente antiossidante naturale, utile quindi per combattere il raffreddore e per rinforzare il nostro sistema immunitario.
Inoltre, da recenti studi, sembra che il tè all’ibisco contrasti sia la pressione che il colesterolo alto tenendo i valori nella media.

Il karkadè è un toccasana quindi per la nostra salute e, altro fattore positivo, è che non abbia particolari controindicazioni.
Si consiglia di astenersi dall’assunzione sia in gravidanza che nell’allattamento e comunque è bene fare attenzione agli integratori alimentari che contengono ibisco qualora volessimo farne uso.
In caso di dubbio rechiamoci sempre dal medico che di sicuro saprà delucidarci e consigliarci al meglio.

Check Also

Le lenticchie: I legumi fondamentali per il nostro benessere

Probabilmente la popolarità delle lenticchie è data dall’usanza che le vede protagoniste la notte di …

Fragole: benefici e controindicazioni

La fragola, appartenente alla famiglia della Fragaria, è identificato come un “falso frutto”, questo perchè …

Lascia un commento