mercoledì , 25 Novembre 2020
Home / Bellezza / Doppie punte – Come prevenirle?

Doppie punte – Come prevenirle?

Uno dei nemici del benessere e quindi della bellezza dei nostri capelli, è sicuramente la comparsa delle doppie punte, conseguenza della tricoptilosi, ossia indebolimento del capello che porta alla biforcazione delle punte.

Le doppie punte quindi sono causate da un capello particolarmente debole e sottile, ma non solo.
L’uso scorretto della spazzola, abuso di trattamenti chimici (colorazioni, decolorazioni o permanenti) o utilizzo eccessivo di phon e piastre, contribuiscono alla lesione del capello e quindi alla comparsa delle doppie punte.
Purtroppo una volta che si sono formate le doppie punte, non possiamo fare altro che tagliare i capelli, infatti non esiste nessun rimedio per eliminarle, quindi dobbiamo necessariamente recarci dal nostro parrucchiere che provvederà a tagliare le punte ormai rovinate.

Se invece i nostri capelli sono sani, forse perchè recentemente tagliati, non rilassiamoci più di tanto in quanto le doppie punte potrebbero formarsi da un momento all’altro.
Basta seguire piccoli consigli per evitare la formazione delle doppie punte.
Prima di tutto è bene sapere che bisogna ridurre drasticamente l’utilizzo di phon, di piastre o ferri arricciacapelli.
I capelli non vanno stressati con elastici stretti, bisogna invece usare nastri morbidi e per pettinarli scegliete spazzole con setole naturali da utilizzare con dolcezza su capelli asciutti e mai bagnati.
Dopo lo shampoo, prima di asciugare i capelli, applicate un prodotto che protegga i capelli dagli agenti atmosferici e che nutra le punte.
Non utilizzate mai il phon alla sua temperatura massima e, negli ultimi 20 secondi di asciugatura, utilizzate solo aria fredda.
Fate maschere, magari con ingredienti naturali, ai vostri capelli per idratarli e rinforzarli.

Come rimedio naturale per le doppie punte, la maschera che vi consiglio è quella a base di uovo, olio d’oliva e aceto.
Per preparare questa maschera fai da te, basta sbattere un uovo in una ciotola, versare 2 cucchiai di olio di oliva e 2 di aceto di mele.
Dopo averlo riscaldato a bagno maria, applichiamo il composto sulle punte e, dopo 30 minuti, preocedere al classico shampoo.

Per una capigliatura rimpolpata e idratata, invece, sbattete 2 tuorli di uovo in una ciotola, aggiungendo solo un pò d’acqua. Applicate il composto sulla capigliatura e lasciarlo agire per 30 minuti per poi procedere con il classico shampoo.

Seguite i miei consigli ed evitate gli errori che spesso commettiamo inconsapevolmente per far sì che i nostri capelli siano sani, ma soprattutto bellissimi.

Check Also

Lotta alla cellulite: La prima regola è la costanza

Torniamo a parlare della tanto odiata cellulite, una malattia che interessa il 98% delle donne …

Ridurre il colesterolo? Con un regime alimentare sano si può!

Una delle patologie più frequenti è sicuramente l’ipercolesterolemia, ossia l’eccessiva quantità di colesterolo nel sangue. …

Lascia un commento