martedì , 22 Ottobre 2019
Home / Salute & Benessere / Con l’arrivo delle stagioni calde ricorda di cambiare l’alimentazione

Con l’arrivo delle stagioni calde ricorda di cambiare l’alimentazione

L’estate è alle porte e il caldo già comincia a farsi sentire. Accogliamo la nuova stagione nel migliore dei modi! In che modo? Sicuramente cambiando la nostra alimentazione poichè, con l’aumento delle temperature, le necessità del nostro organismo cambiano. Scopriamo come!

C’è chi, già da un bel pò di tempo, ha pensato bene di cambiare le abitudini alimentari per essere pronti per la prova costume, e chi ,invece, aspettava l’arrivo di Maggio per aumentare l’assunzione di cibi sani e leggeri evitando cibi grassi che, come di consueto, ci accompagnano nei mesi invernali.

In effetti tutto ciò non è un caso ma, piuttosto, una richiesta del nostro organismo che cerca di adeguarsi alle nuove temperature e ha bisogno di particolari alimenti per affrontare al meglio la primavera e l’estate.

E’ bene quindi saper “ascoltare” i messaggi del nostro corpo e assecondarlo modificando la nostra dieta e il nostro stile di vita.
Non c’è bisogno di allarmarsi in quanto sarà molto semplice adeguarsi al nuovo fabbisogno del nostro organismo, basterà infatti seguire semplici regole.

Prima di tutto, infatti, non sottovalutiamo la natura e quello che, in questo periodo, produce per noi. Il primo consiglio, infatti arriva proprio dalla natura che, implicitamente, ci consiglia quali alimenti consumare. A noi quindi il compito di non far mai mancare sulla nostra tavola frutta, verdura e ortaggi di stagione.
Le tipologie di frutti presenti in questa stagione sono sicuramente maggiori rispetto alle precedenti poichè è proprio in questo periodo che il consumo di frutta e verdura deve aumentare in quanto il nostro organismo necessita di introdurre più liquidi che ci aiuteranno non solo per la rigenerazione delle nostre cellule, ma anche perchè col caldo tenderemo a sudare di più e quindi necessiteremo di maggiori liquidi.

Con la carne questo discorso non è valido in quanto siamo noi a scegliere cosa acquistare e la modalità di cottura. E’ inutile far presente che, in queste stagioni più calde, deve diminuire l’apporto di carni rosse e di condimenti grassi. Scegliamo quindi carni leggere, magari quelle bianche e evitiamo il più possibile condimenti e preparazioni elaborate. Se non sappiamo rinunciare a sapori intensi e forti, aiutiamoci con le spezie: daranno quel sapore in più alle nostre pietanze facendoci dimenticare di aver cucinato con pochissimi grassi!

Il pesce invece non rispetta questa regola: via libera all’assunzione di tutti i tipi di pesce, in inverno così come in primavera ed estate.

Ultima regola è sicuramente quella di bere molto, cosa che sicuramente dovremmo fare in tutti i mesi dell’anno ma, ovviamente, in questo periodo dell’anno è l’organismo ad avere più bisogno di liquidi e quindi tocca a noi fare uno sforzo in più e bere, bere spesso e tanto!
Tra l’altro non bisogna sottovalutare che in inverno, soprattutto per combattere il freddo, facciamo più uso di tisane, assumendo quindi liquidi. Nelle stagioni più calde non sentiamo il bisogno di preparare la nostra tisana preferita e, quindi, dovremmo fare in modo di trovare un’alternativa con un’altro tipo di bevanda che sarà piacevole consumare anche fredda.

Check Also

Colazione salata: sana ed equilibrata

Negli ultimi anni, gli italiani, hanno recepito il messaggio dei nutrizionisti: la colazione è il …

Glicemia: Come abbassarla in modo naturale

Quello dell’iperglicemia è un problema molto comune e non solo per chi lotta contro il …

Lascia un commento